esf

02 Gen

La valigia degli attrezzi / Il corpo nella pratica educativa

Una delle mie passioni più grandi credo sia la voglia continua di conoscere cose nuove e mettermi in gioco in esperienze diverse.  L’arte, nel suo più ampio significato, mi ha sempre dato la possibilità di vedere il mondo attraverso molteplici punti di vista, di scoprirmi e conoscere gli altri in modo non convenzionale, ma sicuramente, almeno per me, più ampio e profondo. Ho cercato di portare questa visione anche nel mio modo di fare l’educatrice e nel mio insegnare il “teatro”, a grandi e piccoli. “Il corpo nella pratica educativa”...

20 Dic

Angola / Il giorno della promessa

di Monica Cimbro Domenica 2 dicembre, un giorno significativo per il nostro Antonio Fernando detto “Roda”, il giorno della sua Promessa come scout del Raggruppamento 69 della Regione di Huambo. Una curiosa coincidenza: il Raggruppamento e Roda sono nati nello stesso anno, il 1994. La cerimonia, molto emozionante, si è svolta durante la Messa celebrata da Padre Beniamino Zanni dell’Opera Don Calabria nella Chiesa di Nostra Signora di Fatima di Huambo, gremita di gente. Scout di diverse generazioni hanno animato la celebrazione con il canto...

13 Dic

Madagascar / Giochiamo insieme?

di Giulia Gili Giochiamo insieme? Sta diventando la mia frase preferita: non so dire di no a quegli sguardi innocenti e pieni di colore. Mi riempie e mi svuota passare il tempo con i ragazzi, è come un’immersione ad occhi chiusi, sai che sarà speciale ma non sai cosa ti aspetta, ti regala sensazioni nuove ogni volta. Ambalakilonga per me significa braccia accoglienti, un’oasi rinfrescante nel mezzo di quel deserto di amore che è la società di oggi, delle mura che ti...

05 Dic

Madagascar / Passi in un anno

di Francesca Cervo È passato un anno ed esattamente un anno fa ero pronta ad una partenza. Mi ricordo di aver legato ben strette le scarpe prima di uscire di casa. Avevo scarponcini da trekking, quelli che mi hanno sempre accompagnata in ogni dove ed hanno sempre qualche residuo di terra rossa che li rende speciali. Mi fa sorridere pensare a quelle scarpe così strette, come se avessi paura di perderle, come se avessi paura di cadere… Ricordo di aver controllato i nodi, la...

03 Dic

Madagascar / Le tasche piene di sassi

di Chaiara Romano C’è uno sfuggente filo conduttore in tutto questo, l’ho riconosciuto tra quei fiori viola, nel profumo delle magnolie, nel soffio del vento, tra le sagome ed i colori sfumati delle nostre mani intrecciate. Qui non c’ero mai stata, ma conoscevo ogni singola sfumatura di questa casa. Sapevo del portone blu, della terra rossa e appiccicosa, sapevo del riso coi sassi, dei piedi scalzi. Ho riconosciuto ogni cosa al primo sguardo. Ce l’avevo nella testa: una casa fatta...

30 Nov

Madagascar / Volevo solo…

di Valentina Rainone Ho provato ad ignorare, a scivolare tra le parole, tutte quelle critiche della gente, poi mi sono soffermata, ho respirato ed ho pensato. Tra la folla esistono ragazzi, le loro rivoluzioni interne, la rabbia, curiosità, paura, tutta quella voglia di camminare, scoprire, incontrare, assaporare, odorare, abbracciare, curare ferite, far sorridere, educare, creare attorno a sé qualcosa di sereno, anche in un luogo non del tutto fortunato o semplicemente ci sono ragazzi che fuggono, sentono l’Italia sgretolarsi sotto i...

27 Nov

Costa d’Avorio / Cher maître

di Jessica Cariello Caro maestro, ti scrivo ora che sono tornata per dirti grazie. Devo dire grazie a tutti i miei maestri: quelli di vita, quelli che mi hanno spinta a fare di più, quelli che mi hanno fermata, quelli che mi hanno formata. Caro maestro, sai, l’Africa non è una terra facile. Non conosce mezze misure ed è piena di contraddizioni. Però ogni giorno ti insegna accoglienza e condivisione, ti mostra grandi sorrisi e ti avvolge in abbracci così caldi che possono sfidare le...

23 Nov

Human / Intrecci di vite

di Giulia Cambareri Incontri, intrecci di vite, relazioni, emozioni, riflessioni…è stato più che un corso di formazione. Essere circondata da persone animate da uno stesso fuoco, beh trasmette un’energia vitale incredibile. Stimolo, incoraggiamento, coraggio, calore umano…Questa foto per lanciare il grido: #stayhuman! Si perché in questo mondo l’umanità sembra un po’ scomparsa, si ha paura dell’uomo, manca la fiducia. Perché come ha detto Don Antonio Mazzi, ci stiamo allontanando dall’essere tanto che non importa più chi siamo, ma cosa facciamo. E invece è...

X