scrittura

16 Apr

Diario di viaggio, in tempo di sosta/ In quella parte del mondo

In questi giorni di “sosta”, i nostri Educatori senza Frontiere ci racconteranno il loro viaggio, il loro attraversamento di questo tempo, per non smettere di viaggiare mai, per non chiudersi mai dentro le frontiere. Scritto da Giorgio Giustiniani Quando mi fermo a pensare a questo momento mi viene in mente Nelson Mandela, Silvia Romano, le persone nelle favelas e tutte quelle persone che non hanno scelto di passare questo periodo e in particolare la Pasqua, il Natale e tanti altri giorni speciali,...

27 Feb

Mi regalo due giorni per scrivere

Scritto da David Perfetti Un giorno una mia amica, Mina, la protagonista del libro di David Almond, scrisse nel suo diario: “Una pagina bianca è come una schiena in attesa dei tatuaggi, è come un cielo sgombro in attesa di essere attraversato da un uccello in volo, è muta come un uovo in attesa di schiudersi, è come l’universo prima dell’inizio del tempo, è come il futuro in attesa di diventare presente. Guardala da vicino e si riempirà di ricordi, di...

10 Nov

Honduras/ Il mio qui e ora

Scritto da Marta Colombo Honduras. Quando ho detto a pochi, pochissimi amici che venivo in Honduras la maggior parte di loro non aveva la più pallida idea di dove si trovasse questo luogo. ...

22 Gen

Caro educatore senza frontiere…

Scritto da Marialisa Caro educatore senza frontiere, è da tempo che non prendo in mano carta e penna per riordinare i miei pensieri ed ora devo farlo con te. Ti chiedo già di scusarmi perché sarò confusa e forse un po’ disconnessa, ma ti prometto che mi impegnerò perché in qualche modo, tu sei la mia opportunità, quella possibilità di tornare ad abitare me stessa, quel libro sul comodino ancora da iniziare, la valigia pronta ma ancora da chiudere. Sono già partita...