coronavirus

07 Apr

Diario di viaggio, in tempo di sosta/ E’ tempo di cura

In questi giorni di “sosta”, i nostri Educatori senza Frontiere ci racconteranno il loro viaggio, il loro attraversamento di questo tempo, per non smettere di viaggiare mai, per non chiudersi mai dentro le frontiere. Scritto da Ludovica Pedica “Ti ho vista aprire il cassettino, quello del mobile in sala, quello dove tieni le carte dei regali, vecchie coccarde, spago, fili colorati. Quello dove tieni le candele. Ne hai presa una, l’hai accesa e hai deciso di metterla in quel bellissimo vaso vuoto. Rassicurante quel vaso, dalla forma...

07 Apr

Diario di viaggio, in tempo di sosta/ Istanti

In questi giorni di “sosta”, i nostri Educatori senza Frontiere ci racconteranno il loro viaggio, il loro attraversamento di questo tempo, per non smettere di viaggiare mai, per non chiudersi mai dentro le frontiere. Scritto da Chiara Miragliotta Molte cose le ho spesso date per scontate, quelle piccole azioni che si fanno quotidianamente senza accorgersene perché sono “normali”, quelle che ormai fai per routine perché sei abituato: ti alzi, ti lavi, fai colazione, ti vesti, esci di casa, vai a prendere il...

06 Apr

Noi educatori, formidabili fornai

Scritto da Cristina Mazza Sono figlia di un panettiere. Da piccola sentivo mio padre che si alzava la notte per scendere in forno a fare il pane. Al mio risveglio c’era sempre un profumo di pane fresco e allora scendevo anch’io le scale che dal secondo piano portavano al forno, scalza, in punta di piedi, piano piano e lo vedevo tutto infarinato e stanco a cuocere le michette, quel famoso pane di noi milanesi polentoni, che regolarmente rubavo, calde e croccanti....

06 Apr

Honduras/ Leggerezza, trasparenza, fortezza

Scritto da Nico Parasmo Leggerezza, trasparenza e fortezza…. Un altro modo per continuare a vivere e capire le cose. Oggi mi sveglio con la notizia che sono in crescita i dati accertati di Covid-19 in Honduras. Siamo a 268 contagiati e 22 morti (tra i 35 e 50 anni). Misure completamente drastiche del governo, misure che neppure in italia stanno adottando. Tutto chiuso, tutto fermo, tutto dorme (o morto?). Non c’e’ gente in giro, non ci sono i venditori ambulanti, non ci sono...

04 Apr

Diario di viaggi, in tempo di sosta/ Un’altalena

In questi giorni di “sosta”, i nostri Educatori senza Frontiere ci racconteranno il loro viaggio, il loro attraversamento di questo tempo, per non smettere di viaggiare mai, per non chiudersi mai dentro le frontiere. Scritto da Michela Piombino Diario di viaggio. Tutti definiscono questo periodo come un “tempo di sosta”. Un “tempo sospeso”. Un “tempo lento”. Un “tempo fermo”. Parole legate allo stop improvviso della nostra quotidianità. Delle nostre attività. Dei nostri progetti. Dei nostri movimenti. Delle nostre vite. Io, invece, definirei questo periodo “altalenante”. O meglio, un’altalena. Proprio come un’altalena, questo periodo ti...

03 Apr

Diario di viaggio, in tempo di sosta/ Condividere senza frontiere

In questi giorni di “sosta”, i nostri Educatori senza Frontiere ci racconteranno il loro viaggio, il loro attraversamento di questo tempo, per non smettere di viaggiare mai, per non chiudersi mai dentro le frontiere. Scritto da Sara Radice Anch’io come Lorenzo mi ritrovo a fare i conti con un rientro, la fine del mio anno di servizio civile in Madagascar, uno di quei rientri così importanti che ho iniziato a pensarci un po’ di tempo prima ma che nonostante questo è...

01 Apr

La valigia degli attrezzi/ Il teatro fisico come strumento educativo

Scritto da Giorgia Dell’Uomo, docente dell’Atelier del corpo. Nel weekend di fine marzo si sarebbe concluso il percorso de “L’Atelier del corpo”, due giorni in cui ci saremmo ritrovati con i nostri corpi: li avremmo interrogati, li avremmo messi in gioco, li avremmo forse ri-scoperti. In un tempo come quello che stiamo vivendo cosa potremmo chiedere ai nostri corpi? In un tempo come quello che stiamo vivendo mi sono seduta e ho iniziato ad ascoltare quello che invece il mio corpo ha da...

31 Mar

Diario di viaggio, in tempo di sosta/ Domenica pomeriggio di fine Marzo

In questi giorni di “sosta”, i nostri Educatori senza Frontiere ci racconteranno il loro viaggio, il loro attraversamento di questo tempo, per non smettere di viaggiare mai, per non chiudersi mai dentro le frontiere. Scritto da Martina Fossati Domenica pomeriggio di fine marzo, è la vigilia del mio compleanno. Domani mi sembrerà strano non fare la solita passeggiata con le mie amiche per andare a prendere il nostro gelato del compleanno, mi sembrerà strano non festeggiare con i miei amici, non fare...

X