angola

11 Giu

Angola / Come un guerriero

di Silvia Grugnaletti Una fotografia stampata nella mente, di te che portavi un cappello di lana azzurro e giallo. Mi sorridevi, lasciandomi impressa la tua più bella immagine che porto nel cuore. Era il 2016, l’anno in cui ti ho conosciuto qui nel Centro de Acolhimento Criança Feliz. Eri arrivato da pochi mesi e sapevamo ben poco di te, un ragazzino di 13 anni che si definiva un uomo di ferro, perché nulla poteva scalfirlo. In realtà, hai il nome di un grande...

27 Mag

Angola / La bellezza dell’incontro

di Giulia Feroci In questo scritto cercherò di raccontare un po’ della realtà in cui vivo da tre mesi a questa parte. Abito in un quartiere periferico di Luanda, capitale dell’Angola. Qui, sono circondata da tantissime realtà, molto distanti dalla vita che conosco. Vivo nella “Casa dei volontari” insieme ad altre cinque persone. La casa è situata all’interno di un compound che comprende un ospedale, con la ludoteca in cui lavoro, e la casa dei Padri della congregazione religiosa del “Don Calabria”. Dalla soglia...

24 Apr

Angola / Chiavi nascoste

di Silvia Grugnaletti Ricordo la sera che ho scritto la prima pagina del mio diario, della mia quinta volta in Angola, del mio primo mese da volontaria del Servizio Civile: era il 20 febbraio. Il cielo prometteva pioggia e, in effetti, erano parecchi giorni che non pioveva su Huambo. Giornate miti accompagnavano i nostri doveri da Servizi Civili, le voci della non-violenza e della solidarietà, oltre i confini della propria nazione. In un momento storico italiano come questo, mi vengono i...

28 Mar

Angola / Il cielo di Huambo

di Jessica Cariello Ho chiuso la porta di casa, messo il cuore nei passi, ne ho seguito il ritmo e sono arrivata a Huambo. Sono qui da due settimane e ancora non so  trovare le parole giuste. Mi guardo intorno e vedo fiori, muri, filo spinato e persone. Sento risate e parole in una lingua straniera che oggi mi è familiare. Alzo gli occhi al cielo, che poi è lo stesso, ed ha colori meravigliosi quando non promette tempesta. Perchè il cielo di Huambo è un adolescente.  Sa mostrarti il meglio...

25 Mar

Angola / Julia

di Giulia Feroci Non è facile scegliere di cosa parlare perché vorrei dire così tanto di quello che vivo che potrei scrivere per giorni. Potrei dirvi della frutta saporita che c’è qui, di come si festeggia la festa della donna. Potrei parlavi della musica, delle stoffe colorate, degli odori. Oggi però vi parlo di Julia, una ragazza che lavora in ospedale, si occupa della pulizia dei reparti, è molto cordiale mi saluta come se fossimo amiche da sempre e se non mi...

20 Dic

Angola / Il giorno della promessa

di Monica Cimbro Domenica 2 dicembre, un giorno significativo per il nostro Antonio Fernando detto “Roda”, il giorno della sua Promessa come scout del Raggruppamento 69 della Regione di Huambo. Una curiosa coincidenza: il Raggruppamento e Roda sono nati nello stesso anno, il 1994. La cerimonia, molto emozionante, si è svolta durante la Messa celebrata da Padre Beniamino Zanni dell’Opera Don Calabria nella Chiesa di Nostra Signora di Fatima di Huambo, gremita di gente. Scout di diverse generazioni hanno animato la celebrazione con il canto...

29 Set

Angola / Un posto nel mondo

di Silvia Grugnaletti Esiste un posto nel mondo chiamato Huambo, dove la guerra sembra non essere mai finita, dove la povertà si fa strada tra la spazzatura ammassata e i bambini che chiedono l’elemosina. Esiste una guerra infinita tra gli orfani di idee ed i sognatori, che si ostinano a raccontare sogni a chi non ha mai saputo nemmeno chiudere gli occhi, per immaginare luoghi felici. Esiste un posto nel mondo chiamato Centro de Acolhimento Criança Feliz, dove ogni giorno suona la...

24 Ago

Angola / A ritmo di musica

di Simona Boschi A Huambo, nel Centro de Acolhimento Crianza Feliz, la musica accompagna molti momenti della giornata. Una grande cassa viene trasportata qua e là per il centro e una presa della corrente si riempie di telefoni e radioline; prima alcuni ragazzi tengono il controllo della musica mentre altri lavorano, giocano, danzano, poi si cambia, altri ragazzi, altra musica e così un po’ tutti passano da lì a far sentire il suo. Spesso qui gioco e danza si fondono insieme e,...

X