Honduras

13 Ott

Honduras/ Le parole che mi invadono

Scritto da Colin Corboy Sono entrato in punta di piedi in questa Casa che mi ha accolto come accoglie tutti i ragazzi in una grande famiglia e questa famiglia, fatta di persone, mi ha lasciato a sua volta aperte le porte delle proprie storie, forse e perché, proprio una di quelle storie è un po’ anche la mia. ...

02 Set

Honduras/ Passeggero di un aquilone

Scritto da Salvatore Lanno Ogni mattina la sveglia suona sempre allo stesso orario, 6.30, ma ogni giorno è un viaggio diverso. Mi sento passeggero di un aquilone che svolazza in un monsone di sguardi. ...

31 Ago

Honduras/ Fermarsi per capire

Scritto da Lorenzo Bertoni Non è facile pensare di scrivere qualcosa su un’esperienza che ancora si sta vivendo. Riuscire a coniugare la voglia di fare e “spaccare il mondo” alla necessità di  fermarsi a riflettere, è n’operazione molto complessa. Per questo motivo ho scelto di parlare proprio della capacità di fermarsi. ...

24 Ago

Honduras/ Il circo “Los ciclones”

Scritto da Davide Amendolia A casa Juan Pablo II il singolo giorno ne dura tre e le settimane durano poche ore. Io, Matteo, Salvatore, Lorenzo e Gianni ci siamo intrufolati in questo tempo che appartiene a Nico, a Nando, a Chino e ai loro ragazzi. Ragazzi che hanno tante storie diverse che mi incuriosiscono. Come una serie televisiva, ogni tanto ti raccontano una puntata, che il più delle volte lascia l’amaro in bocca. ...

04 Dic

Honduras/ Il mio compagno Tempo

Scritto da Simona Brizzi E’ sempre stato cosi’, quando inizio un viaggio non mi pongo mai troppe domande su ciò che potrò incontrare, su ciò che spero di incontrare o su quello che porterò con me alla fine dell’esperienza; infilo due cose nello zaino e metto in moto i piedi. La testa mi raggiunge sempre dopo e questa volta ci siamo incontrate guardando fuori dal finestrino del pullman che ci portava dall’aeroporto a casa Juan Pablo II: da quel momento è...

10 Nov

Honduras/ Il mio qui e ora

Scritto da Marta Colombo Honduras. Quando ho detto a pochi, pochissimi amici che venivo in Honduras la maggior parte di loro non aveva la più pallida idea di dove si trovasse questo luogo. ...

05 Nov

Honduras/ Il cielo sopra la casa

Scritto da Martina Castellani L’Honduras ha una particolarità. Niente è come te lo aspetti. La prima sensazione è stata quella del caldo tropicale che ti assale all’aeroporto di Tegucigalpa. Salite in macchina lo sguardo va al paesaggio. Mi sono sentita viva, anche se qualsiasi cosa mi riportava ad una certa durezza. ...

02 Nov

Honduras/ Le storie e la vita

Scritto da Chiara Pasquali Ci metto qualche giorno a capire dove sono, l’impatto con l’Honduras non mi sconvolge li per li, resto barricata dietro a quelle quattro incertezze che maschero da certezze per sentirmi forte. Ci pensa Raul a farmi capire dove sono e perché sono qui, ci riesce il primo giorno in cui cominciamo il laboratorio di autobiografia sulla nostra storia di vita. La consegna del lavoro è forte, una lettera ad una persona cara o a noi stessi dove...

X